Betty e Marco
  • Consulente di Viaggi
  • Betty e Marco
  • E-mail: mail
  • Reperibilita
  • dalle 09.30 alle 18.30

LITUANIA - Vilnius

Le Capitali della Terra dell'Ambra

id: 25393
  • like1
  • Tipologia: Volo + Tour
  • Durata Pacchetto: 7 giorni / 6 notti
  • Categoria struttura: 4 stelle
  • Trattamento: Mezza pensione

da:

  • ---

Tallin, Riga e Vilnius, autentici musei a cielo aperto, emozionanti per la loro singolare e variegata bellezza...Squisite atmosfere e architetture medievali, barocche e Art Nouveau..

Partenze in data fissa:
Giugno: 19
Luglio: 17 - 31
Agosto: 7 - 14 - 21 - 28

Vilnius
Vilnius
         

Itinerario di Viaggio:

1° Giorno: Italia - Vilnius
Partenza individuale dall’Italia con voli di linea per Vilnius. All’arrivo trasferimento in hotel, sistemazione nelle camere riservate. In serata drink di benvenuto ed incontro con l’accompagnatore che illustrerà brevemente l’itinerario.
Cena libera e pernottamento.

2° Giorno: Vilnius - Trakai - Vilnius (500 Km)
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante tipico. Mattinata dedicata all’escursione a Trakai, antica capitale del Granducato della Lituania, oggi tranquilla cittadina in una zona di laghi e isole.
Visita del castello gotico risalente al XV secolo, unico castello sull’acqua dell’Est europeo, sede di un importante museo storico. Al termine della visita rientro a Vilnius. Pomeriggio dedicato alla visita guidata della Città Vecchia che conserva capolavori gotici, rinascimentali e barocchi e conta più di 1200 edifici storici e 48 chiese: la Piazza della Cattedrale, il Campus
Universitario, il Palazzo del Presidente, l’angolo gotico con la Chiesa di S. Anna, la Porta dell’Alba con la cappella della Madonna Miracolosa, la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo in stile barocco risalente al XVII secolo.

3° Giorno: Vilnius - Collina delle Croci - Rundale - Riga (315 Km)
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo e cena in ristorante. Di primo mattino partenza per Riga, capitale della Lettonia, con sosta alla Collina delle Croci, impressionante luogo di culto e fede del popolo lituano.
Nel primo pomeriggio proseguimento verso il confine lettone per Rundale e sosta per la visita della residenza barocca, progettata dall’italiano Rastrelli per il Duca di Curlandia e considerata la “piccola Versailles dei Baltici”. In serata arrivo a Riga, sistemazione in hotel nelle camere riservate.

4° giorno Riga
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo in ristorante. Cena libera. Incontro con la guida e visita della città. Fondata nel 1201 dal vescovo tedesco Alberto è la più grande delle tre capitali baltiche, importante porto sul
fiume Daugava e sul Mar Baltico, racchiude un interessante caleidoscopio di stili architettonici che vanno dal gotico al liberty. Durante la visita si avrà la possibilità di ammirare la Piazza del Municipio, il Duomo protestante, considerato
il più grande tempio del Baltico, la Chiesa di San Pietro, la Porta Svedese e il complesso di case “I Tre Fratelli”. Pomeriggio a disposizione dei partecipanti per le visite a carattere individuale e per dedicarsi agli acquisti.

5° Giorno: Riga - Parnu - Tallin (305 Km)
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante. In mattinata partenza per Tallinn, capitale dell’Estonia, lungo la costa del Golfo di Riga. Sosta lungo il percorso a Parnu, importante località turisticae termale, e breve visita della città. Proseguimento per Tallinn e, all’arrivo, sistemazione in hotel nelle camere riservate.

6° Giorno: Tallin
Prima colazione e pernottamento in hotel. Pranzo libero. Cena in ristorante. In mattinata incontro con la guida e partenza per la visita della città di Tallinn. Fondata dai danesi ed importante porto già ai tempi della Lega Anseatica,
conserva l’antico borgo fortificato di epoca medievale, uno dei meglio preservati del Nord Europa. Durante la visita si avrà la possibilità di ammirare la parte alta della città con la Collina di Toompea e il Duomo protestante in stile
gotico, la Cattedrale ortodossa di Alexander Nevsky. Proseguimento della visita nella parte bassa della città con la rinascimentale Piazza del Municipio, ancora oggi cuore pulsante della città. Pomeriggio a disposizione dei partecipanti
per le visite a carattere individuale o per dedicarsi agli acquisti.

7° giorno Tallin - Italia
Prima colazione in hotel e trasferimento all’aeroporto per il rientro alle località di provenienza.

Hotels:
Vilnius
Hotel Novotel Vilnius 4 stelle
Riga Hotel Nordic Bellevue 4 stelle
Tallinn Hotel Radisson Blu 4 stelle

Lo stesso programma è disponibile anche nella tipologia di viaggio Solo Tour. Chiedi maggiori informazioni al tuo consulente di fiducia!!

Partenza
Offerta
Prezzo
|
non disponibile
non disponibile
*
*

Per partenze in date diverse da quelle proposte, contattate il vostro consulente Evolution Travel
I prezzi s'intendono a persona in camera doppia

La quota comprende:

- Viaggio aereo con voli di linea in classe economica;
- Trasferimenti dall'aeroporto all'hotel e viceversa, salvo dove diversamente indicato;
- Pullman a disposizione per tutto il tour e per le visite come da programma
- Sistemazione negli hotels indicati, o similari,in camera doppia con servizi privati;
- I pasti indicati nel programma, bevande escluse (6 prime colazioni - 2 pranzi - 4 cene)
- Accompagnatore/giuda locale in lingua italiana per tutto il tour;
- Drink di benvenuto;
- Visite guidate a Riga, Vilnius e Tallin;

La quota non comprende:

- Quota d'Iscrizione inclusa assicurazione medico/bagaglio di € 35 a persona - bambini fino a 12 anni gratis;
- Assicurazione annullamento del viaggio (facoltativa ed in supplemento);
- Tasse aeroportuali (a partire da € 185);
- Le bevande ai pasti;
- Spese ottenimento visto, ove richieste;
- I pasti non esplicitamente indicati nel programma;
- Gli ingressi non esplicitamente indicati nel programma;
- Facchinaggio in albergo;
- Mance ed extra in genere e tutto quanto non specificato  nel programma e alla voce "La quota comprende"

Supplementi

- Partenza da altre città su richiesta;
- Supplemento camera singola € 280;

Sconti e Riduzioni

- Bambini: ai bambini da 2 a 12 anni (in camera con due adulti) € 180;
- Terzo letto adulti nd;
- Per nuclei familiari con due bambini con età superiore a 12 anni, viene offerto l'abbuono della quota d'iscrizione;
- Sconto di € 60 a coppia per chi durante il tour festeggia le nozze o l'anniversario di matrimonio;
- Per un gruppo di minimo 6 persone adulte che prenotano contemporaneamente il medesimo viaggio, abbuono del 50% sulla quota d'iscrizione;
- Single: chi prenota una camera singola, gode dell'abbuono della quota d'iscrizione;
- Chi compie gli anni durante il tour, gode dell'abbuono della quota d'iscrizione.

Advance Booking
- Per prenotazioni a 60 gg prima della partenza riduzione di € 60 a coppia


La Collina delle Croci, fra spiritualità e leggenda...
Simbolo nei secoli dell’identità nazionale e religiosa di tutto il Paese, la suggestiva montagnola è scampata agli assalti dei bulldozer sovietici. Oggi, conquistata l’indipendenza, esprime ancora la profonda fede cattolica dei lituani, ma attira anche pellegrini da tutta l’Europa.

Innumerevoli le croci, impossibile contarle tutte. Oggi si stima che siano almeno cinquantamila; ogni giorno se ne aggiungono di nuove, ogni giorno altre, le più antiche, finiscono di dissolversi nella terra della collina che le sostiene. Ce ne sono di ricche,elaborate, magari un po' pretenziose; ce ne sono di povere, poverissime, messe insieme con due pezzi di ferro scippati a chissà quale cantiere ma saldati con cura.

Da ŠIauliai Edoardo Castagna
Quattro volte i sovietici l'hanno spianata con i bulldozer. Quattro volte è risorta, sempre più ricca. La Collina delle croci è l'araba fenice della coscienza nazionale e religiosa dei lituani, e non c'è stato comunismo capace di ucciderla. Golgota lituano, è stata definita, «il cuore della Lituania aperto all'Altissimo», nelle parole del cardinale Vincentas Sladkevicius.                  

La collinetta, di per sé, è piccola cosa. Alta appena una decina di metri - che tuttavia nella piatta Lituania, dove la vetta maggiore non arriva a trecento metri, non sono irrilevanti -, emerge da un'ampia e verdissima radura ritagliata in quella immensa foresta che ricopre quasi tutto il Paese. Si discosta di poco dal fondamentale asse viario che collega l'enclave russa di Kaliningrad, l'antica Königsberg di Kant, con la metropoli del Baltico, la lettone Riga, eppure è isola silenziosa, raccolta. Soprattutto nelle frequenti giornate di nebbia e di pioggia, quando il plumbeo cielo del nord si abbassa fin quasi a toccare terra. Si respira l'odore della foresta, dell'erba che si distende intorno alla Collina, del legno delle innumerevoli croci.

Naturalmente, le origini della Collina delle croci si colorano di leggenda. Si narra di un castello distrutto da Cavalieri Portaspada nel Trecento, sui cui ruderi sarebbe sorto il simbolo della fede e della nazione lituana. Più probabilmente, l'uso di allineare croci sulla collin etta nacque dopo il 1831, quando fallirono i moti di ribellione all'Impero zarista che si era annesso la Lituania nel 1795.

Info per prenotare

Quando vuoi partire?

Partecipanti

Da dove vuoi partire?

Riferimenti contatto

Tutto quello che vuoi raccontarci (domande, richieste particolari, altro...)